PdM & Condition Monitoring training

bg-separatore-centrale

Per implementare efficacemente la Manutenzione Predittiva e il Condition Monitoring e garantire all’organizzazione aziendale vantaggi concreti al modo di fare manutenzione, occorre che la formazione punti ad una crescita misurabile del know how interno all’Azienda, caratterizzandosi per solide metodologie e strumenti, unite alle più efficaci best practice, che i nostri trainer elaborano e perfezionano attraverso l’esperienza continuativa in campo. 

L’esperienza degli esperti di ISE è riconosciuta e certificata:

  • Certificazione CICPND
  • Vibration analysis – Cat. III – Vibration Institute, American National Standard (ANSI)
  • Certificazione PES-PAV, per operare in ambito elettrico
  • PdMA Usa Certification, per le Misure Elettriche
  • ITC di Livello II e ISO 9712/ EN473 IT, per la Termografia
  • SDTs Level 2 Airborne and Structure Borne Ultrasound, per l’Analisi ad Ultrasuoni
  • Certificazione CND II Livello UNI EN ISO 9712 per i metodi VT, UT, MT, TT, PT

 

ISE è partner della Training School del Vibration Institute.

Metodi e strumenti per cogliere i segnali deboli della prossimità di un danno a componenti critiche, facendo manutenzione solo quando serve e prevenendo i fermi impianto.

Per maggiori informazioni

Tecniche e strumenti per prevenire disallineamenti o cedimenti prematuri a giunti e cuscinetti, evitando danni irreparabili.

Per maggiori informazioni

Tecniche e strumenti per correggere gli squilibri statici e dinamici degli organi rotanti, per evitare seri danneggiamenti all’interno dell’impianto.

Per maggiori informazioni

Tecniche e strumenti per misurare e analizzare vibrazioni anomale e monitorarle periodicamente, al fine di prevedere il probabile periodo di guasto.

Per maggiori informazioni

Saper utilizzare tecniche e strumenti per l’analisi vibrazionale e prepararsi all’esame di certificazione del Vibration Institute di livello I.

Per maggiori informazioni

Approfondire la conoscenza e completare la propria esperienza circa le misure di vibrazione e prepararsi all’esame di certificazione del Vibration Institute di livello II.

Per maggiori informazioni

Utilizzo delle tecniche e strumenti per l’analisi e la misurazione termografica su anomalie termiche e di surriscaldamento di impianti e componenti.

Per maggiori informazioni

Gestire un corretto piano di lubrificazione attraverso la conoscenza  delle caratteristiche chimiche dei lubrificanti e delle loro potenzialità preventive e manutentive.

Per maggiori informazioni

Saper misurare e analizzare i dati di resa ed efficienza dei motori che lavorano in corrente alternata e continua, al fine di poterne rilevare eventuali anomalie di funzionamento.

Per maggiori informazioni

Saper analizzare e monitorare, attraverso l’utilizzo degli ultrasuoni, quei funzionamenti le cui condizioni fonometriche anomale possono denunciare l’insorgenza di un guasto.

Per maggiori informazioni

Per informazioni sui servizi ISE

    This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.


      Ho preso visione dell’informativa privacy*

    * Campi Obbligatori